Pasta tricolore

Pasta tricolore

Preparazione:
Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. Fate soffriggere in un tegame l’olio extra vergine di oliva, la cipolla tritata finemente e l’aglio privato dell’anima. Togliete l’aglio, aggiungete le zucchine e fate rosolare a fuoco alto per qualche minuto. Abbassate poi il fuoco, aggiungendo i pomodoretti a tocchetti e portate a termine la cottura.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nel tegame, facendola mantecare nel sugo di zucchine per due minuti. Mescolate bene e servitela condita con una spolverata di pepe e parmigiano.

Variante Guanciale e pecorino:
Potete cucinare una pasta con le zucchine che sia più saporita, aggiungendo al soffritto una fetta di guanciale, più magro e saporito rispetto alla pancetta, detto anche gota stagionata; generalmente strofinata con il sale e lasciata stagionare per qualche mese, ha il dorso aromatizzato con pepe. Il suo gusto saporito e  profumato tende ad avere un retrogusto di selvatico dato proprio dalle erbe spesso impiegate come ad esempio: l’aglio o la salvia o il rosmarino nel guanciale del Lazio. In questa ricetta consigliamo di usare un guanciale senza altre erbe che coprino il sapore della zucchina. Questo prodotto casereccio e tradizionale, si trova in macelleria o presso le muccherie (aziende agricole). In tal caso, invece del parmigiano scegliete il connubio con pecorino possibilmente con ‘la lacrima’.

21/02/2014 Home, Sapori in cucina 958

Blog categories

Blog archives

has been added to your wishlist.

Continue shopping My wishlists